3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Polidatina

Polidatina un potente antiossidante

farmaco La ricerca in medicina porta alla scoperta di sempre nuove sostanze coadiuvanti nella lotta alla patologia degenerativa e quindi alla patologia tumorale.

Un esempio di ciò è la polidatina, un glucoside naturale del resveratrolo estratto da Polygonum cuspidatum. La polidatina è una sostanza naturale presente nelle parti germinative della pianta, nelle radici, nei frutti e nei fiori.

La polidatina, grazie alla presenza del gruppo glicosidico, è totalmente assorbita dall'intestino, contro il 10-20% di assorbimento del resveratrolo, documentato in letteratura medica.

La polidatina è una molecola naturale con attività antiossidante ed anti-radicali liberi. I radicali liberi sono molecole altamente reattive che si producono normalmente nel nostro organismo. Ma quando superano una certa soglia (come in caso di infiammazioni, infezioni, fumo attivo e passivo, radiazioni, traumi, patologia neoplastica), diventano dannosi per l'organismo.aaaaaaaaaaa Inoltre essi possono interferire con la normale reattività immunitaria dell'organismo, cosa molto importante quando ci si trova ad affrontare una condizione di patologia oncologica.

I radicali liberi sono quindi un fattore di rischio che necessita di un trattamento specifico con sostanze anti-radicali liberi ad attività antiossidante. Il termine "stress ossidativo" identifica la variazione del normale equilibrio intracellulare tra sostanze ossidanti, prodotte fisiologicamente durante i processi metabolici e il sistema di difesa antiossidante che ha la funzione di neutralizzarle.

Lo stress ossidativo è causato da uno squilibrio tra la produzione di ossigeno reattivo e l'abilità del nostro sistema antiossidante biologico di detossificare prontamente gli intermedi di reazione o di riparare facilmente il danno risultante.

Lo stato di ossido-riduzione (redox) è un importante regolatore delle differenti funzioni metaboliche della cellula. In condizioni fisiologiche le cellule mantengono un equilibrio redox mediante la produzione e l'eliminazione di radicali liberi.

L'alterazione di tale stato redox, dovuto a stimoli interni o esterni capaci di alterare la generazione o l'eliminazione dei radicali liberi, può dare luogo a significative alterazioni della funzione cellulare. La polidatina, grazie alla sua attività antiossidante ed anti-radicali liberi, è un utile coadiuvante negli stati di sofferenza gastroenterica, modula il metabolismo lipidico ed agisce sui mediatori dell'infiammazione.

La polidatina inoltre riduce e normalizza le alterazioni della mucosa del tratto gastro-intestinale, consentendo un migliorato assorbimento delle sostanze introdotte con l'alimentazione e d'altro lato porta alla diminuzione delle reazioni infiammatorie che spesso causano e mantengono le condizioni di insofferenza ed il senso di fastidio a carico del tratto gastro-enterico. In questo contesto l'impiego di tale sostanza può offrire giovamento in un ambito di cura prolungato nel tempo e volto al sostegno dell'organismo in toto oltre alla lotta contro la patologia oncologica.

Dr. Carlo Pastore

  Prenota visita