3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La neoangiogenesi

provette_analisi_NCosa si intende per neoangiogenesi? Essa è la formazione di nuovi vasi sanguigni all’interno di un tessuto.
Parlando di oncologia ovviamente mi riferisco alla formazione di una nuova rete di vasi all’interno di un tessuto tumorale. Sino alla dimensione di 1 mm3 di volume il tessuto tumorale è in grado di nutrirsi assumendo risorse dai fluidi circostanti per diffusione; oltre tale dimensione necessita di una nuova rete vascolare propria per nutrirsi, pena la necrosi. Tale rete vascolare è ovviamente anch’essa costituita da cellule aberranti, da qui la sua non piena efficienza ed il fatto che grandi masse tumorali presentino delle estese aree necrotiche al loro interno.
Da decenni di tenta di arginare la crescita tumorale pensando di agire sulla costruzione delle sua nuova rete vascolare. La moderna oncologia dispone oggi di nuovi farmaci che inibiscono i fattori di crescita dei vasi sanguigni (uno degli esempi è il bevacizumab e lo sviluppo di sempre nuove molecole volte in questa direzione risulta assai promettente. Il danno vascolare nel tumore può essere amplificato dalla concomitante applicazione di sedute di ipertermia a radiofrequenza.
Dr. Carlo Pastore