3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Paragangliomi

Paragangliomi

provette_analisi_NI paragangliomi sono delle neoplasie che originano dai tessuti paragangliari che sono delle strutture chemorecettrici. Originano perlopiù nella regione cervicofaciale ed hanno un atteggiamento prevalentemente benigno essendo rare le forme con diffusione metastatica.

Qualora si abbia a che fare con una forma maligna gli organi maggiormente coinvolti dalle localizzazioni metastatiche sono polmone, linfonodi, fegato e scheletro. Le cellule dalle quali parte la trasformazione neoplastica fanno parte del sistema neuroendocrino e per tale motivo spesso si rileva una positività all’octreoscan che indica la possibilità di un trattamento con octreotide.
Anche i paragangliomi benigni tendono inesorabilmente alla crescita locale con evidente disturbo alle strutture sane circostanti. La terapia d’elezione per queste forme localizzate è quella chirurgica sebbene anche la radioterapia abbia il suo ruolo.

Essendo una neoplasia riccamente vascolarizzata ed essendo le cellule tumorali indovate tra i vasi sanguigni la radioterapia frena la progressione ma non fornisce una sensibile diminuzione volumetrica della massa già esistente. La strategia terapeutica migliore per la malattia diffusa non è ancora ben definita. L’ipertermia può per i suoi presupposti teorici essere terapia utile e da approfondire nel suo impiego in tale patologia.

Dr. Carlo Pastore
  Prenota visita