3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La darbepoietina

La darbepoietina

Il paziente neoplastico si presenta spesso con molte problematiche correlate alla progressione di malattia ed ai trattamenti che riceve per contrastare l’avanzata della stessa.
La fatigue è quella condizione di sfibramento e di spossatezza che spesso rende il paziente inabile allo svolgimento delle attività della vita quotidiana e che può essere legata alla carenza di globuli rossi circolanti ed emoglobina.
Diversi farmaci sono adatti a contrastare questa condizione (eritropoietina alfa, eritropoietina beta e l’ultima nata darbepoietina).
La darbepoietina è una forma di eritropoietina long acting con una lunga persistenza nel circolo sanguigno con una prolungata stimolazione sui precursori eritrocitari. Tale preparato consente somministrazioni più distanziate (potendosi somministrare anche ogni ventuno giorni, esitando in una migliore compliance del paziente).
Si somministra sottocute con dosaggi variabili (150, 300, 500 microgrammi) a seconda dei giorni di distanza tra una somministrazione e la successiva.
Dr. Carlo Pastore
  Prenota visita