3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Attività del sistema immunitario e cancro

provette_analisi_N

Il ruolo dell'immunità nella lotta al cancro è sempre più chiaro.

Le ultime evidenze ci dicono che non si può prescindere da una attività naturale immunitaria anticancro valida parallelamente rispetto alle ordinarie terapie in oncologia (chemioterapia antitumorale, radioterapia nelle sue varie espressioni, chirurgia (sino alla robotica), ipertermia oncologica).

Stimolare e modulare la reattività del sistema immunitario è compito del clinico medico e si può ottenere un risultato pregevole con sostanze di sintesi quali ipilimumab, nivolumab, pembrolizumab (e similari in via di sperimentazione clinica) in una certa varietà di forme neoplastiche nonché con sostanze di derivazione naturale.

Una parola in più va spesa per le sostanze di derivazione naturale. Esse non possono essere ritenute la panacea per tutti i mali e come modalità esclusiva di trattamento bensì vanno collocate nell'ottica di coadiuvante sinergico. La lotta multimodale al cancro prevede una accurata attenzione ai vari aspetti della patologia ed a tutte le potenziali forme di aggressione nei suoi confronti. Questo anche nella prospettiva, laddove non fosse purtroppo possibile raggiungere la guarigione completa, di migliorare la qualità di vita oltre la quantità.

Prof. Carlo Pastore
Specialista in oncologia