3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Versamento pleurico

Versamento Pleurico

prato fioritoLa raccolta di liquido tra i foglietti pleurici (la pleura è una membrana che riveste i polmoni e ne consente i movimenti respiratori) viene denominata versamento pleurico.

Può avere diversa genesi ma parlando di oncologia poniamo l’attenzione sulla raccolta di liquido causata dalla presenza a livello della pleura di cellule tumorali provenienti dal polmone adiacente o da un tumore primitivo della pleura denominato mesotelioma.

Rare sono metastasi pleuriche da tumori dislocati in altri distretti corporei. Il coinvolgimento della pleura da parte di una neoplasia rappresenta un criterio di non operabilità.

Pur non essendo una condizione operabile sono possibili diversi approcci per limitare od eliminare la formazione di versamento pleurico.

Il primo è il drenaggio del liquido mediante toracentesi e l’istillazione nel cavo pleurico di mitomicina C, il secondo consiste nel cosiddetto talcaggio.

Il talco è un materiale inerte che provoca localmente la formazione di tessuto fibrotico e la chiusura dello spazio tra i foglietti pleurici. In tal modo il liquido non si accumula più.

Se il versamento pleurico è stato drenato o non è massivo è possibile applicare della ipertermia a livello toracico.

Sia il mesotelioma che le neoplasie polmonari primitive possono avvantaggiarsi dell’abbinamento alle altre metodiche terapeutiche di ipertermia capacitiva.

Dr. Carlo Pastore

  Prenota visita