3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Tumore prostata con metastasi polmonari 3 Settimane 1 Giorno fa #2744

  • Cle
  • Avatar di Cle Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Gentile dottor Pastore, le scrivo perché a mio padre di 56 anni é stato diagnosticato un tumore alla prostata di grado Gleason 7 (4+3) ed ha subito prostatectomia radicale a febbraio 2024. Purtroppo il valore del PSA non si è azzerato ma continua a salire, quindi abbiamo effettuato PET PSMA risultata negativa ma alla TC torace purtroppo si è evidenziata la presenza di plurime lezioni nodulari di tipo ripetitivo diffusamente sparse in entrambi i parenchimi polmonari.

ora, mio padre è giovane, sportivo, non fumatore ed asintomatico.
Probabilmente le speranze di guarigione sono nulle ma possono le prospettive di vita essere lunghe e con una buona qoL considerando la sua giovane età? Può L’ipertermia aiutare in questo?

Siamo tutti molto affranti

La ringrazio molto

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tumore prostata con metastasi polmonari 3 Settimane 22 Ore fa #2745

Buonasera a te. 

L'ipertermia può essere un valido coadiuvante sinergico nella condizione clinica descritta. Le terapie per questa neoplasia si sono molto evolute negli anni e si può avere una lunga sopravvivenza con una buona qualità di vita. Peraltro nell'attesa di ulteriori evoluzioni terapeutiche.

Un grande in bocca al lupo e resto a disposizione

Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.095 secondi
  Prenota visita