3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: Biopsia renale in paziente monorene

Biopsia renale in paziente monorene 8 Anni 1 Mese fa #719

Gentile Dott. Pastore approfitto della sua disponibilità per sottoporle il caso di mia sorella. Nel 2000 ha subito una nefrectomia per un K renale (incapsulato) dopo la quale non le è stata prescritta nessuna terapia. Nell'Ottobre 2010 ha subito una mastectomia del seno destro per un K infiltrante (terapia con Femara). Il 23 Dicembre una RM addome superiore ha dato i seguenti esiti:
Esiti di Nefrectomia SN.
Note cisti semplici nel lobo epatico SN, del diametro massimo 15 mm; non altre lesioni focali epato-spleniche.
Litiasi di colecisti.
In sede corticale renale DX si osservano almeno sette neoformazioni, solide, ipervascolari, la maggiore nel polo inferiore, a parziale sviluppo esofitico, ha diametro max 3cm; tali formazioni hanno caratteri RM e contrastografici suggestivi per eteroplasia (primitiva? secondaria?).
Normale il surrene DX.
Si rilevano almeno tre neoformazioni nel corpo del pancreas del diametro massimo di 16mm, due a sviluppo esofitico anteriore, sospette per secondarismi.
Non evidenti sicure linfoadenopatie ne versamenti.

L'oncologo ha suggerito una biopsia renale ma mia sorella è indecisa perchè abbiamo letto che tale pratica è sconsigliata in una persona monorene. Può darci delle indicazioni anche riguardo ad un'eventuale terapia?
La ringrazio e la saluto cordialmente.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Biopsia renale in paziente monorene 8 Anni 1 Mese fa #721

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Sig.ra Lauretta,

una biopsia è dirimente per l'atteggiamento terapeutico. Non vi sono controindicazioni particolari se fatta da mano esperta.

un caro saluto

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita