3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: Le lesioni da stravaso

Le lesioni da stravaso 10 Anni 3 Settimane fa #70

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Durante un trattamento chemioterapico eseguito sulle vene periferiche è possibile che il farmaco esca fuori dalla vena. In tal caso si possono avere delle lesioni locali correlate con la tossicità sui tessuti del farmaco che si infonde. Non tutti i farmaci se stravasano fuori vena hanno lo stesso grado di tossicità sui tessuti. Taluni però possono provocare delle ulcerazioni con perdita di sostanza anche importante. La prima misura dopo che ci si accorge che un farmaco è fuoriuscito dalla vena è di effettuare delle iniezioni sottocute nella zona interessata con del cortisone. Seguitare poi nei giorni successivi a mettere sulla zona interessata una crema cortisonica. La comparsa di ulcerazioni estese impone però un videat chirurgico con delle medicazioni e l'applicazione di creme o garze che favoriscano la cicatrizzazione. Al fine di evitare tutto ciò sarebbe sempre opportuno il posizionamento di un dispositivo port-a-cath (vedi altro articolo di questo forum).

Dr. Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita