3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: Leiomiosarcoma,dopo 2 anni recidiva?

Leiomiosarcoma,dopo 2 anni recidiva? 8 Anni 4 Mesi fa #682

  • MARINOSCI
  • Avatar di MARINOSCI
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Salve,premetto che sono nuovo del forum e che sono tanto spaventato,potro' non fornire forze tutte le necessari informazioni e sono consapevole che un consulto medico fatto in questo modo ha una valenza puramente indicativa ma sono un figllio in pena per la madre e tutto serve per capire meglio.
Mia madre e stata operata circa 2 anni fa per un leiomiosarcoma all'utero. E' stata sottoposta a 2 cicli di chemioterapia adiuvante con epirubicina e lisosfamide,purtroppo solo 2 e non 5 cicli perche' nel frattempo sono subbentrate comlicanze da alcune aderenze addominali.
Una volta ripresa dal secondo intervento,pe rle aderenze,erano trascorsi troppi mesi dall'ultomo ciclo e hanno deciso di interrompere.Ad oggi tutti i controlli sono andati bene,esami del sangue tac pet ed ecografie,tranne l'ultima pet di cui allego il referto.
Ora gli oncologi hanno piu' paura del possibile rilascio dell'embolo,o come si definisce in campo medico, ma mi hanno detto anche che dovra' fare la terapia nuovamente.
Mi chiedo allora...è una ricaduta?e se si a cosa ci dobbiamo preparare?ma soprattutto chemio o ipertermia?
Grazie per la vostra attenzione.
Massimo Marinosci
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Leiomiosarcoma,dopo 2 anni recidiva? 8 Anni 4 Mesi fa #683

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Sig. Massimo,

le notizie fornite sono troppo frammentarie per poter fornire un parere. Se di recidiva si tratta, occorre capire in quale distretto corporeo è. Il dilemma chemioterapia od ipertermia non si pone: la risposta è entrambe. L'ipertermia potenzia l'effetto della chemioterapia e vanno intraprese nel medesimo lasso temporale. L'unica controindicazione all'impiego dell'ipertermia sarebbe la presenza di pacemaker o defibrillatore cardiaco, nonchè la presenza di ascite imponente o versamento pleurico massivo. Queste due ultime peraltro non sono controindicazioni assolute poichè l'ipertermia si può fare dopo aver sufficientemente drenato sia ascite che versamento pleurico. Per un appuntamento valutativo con me, con tutta la documentazione clinica completa, è possibile contattare il numero 331 9584817

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Leiomiosarcoma,dopo 2 anni recidiva? 8 Anni 4 Mesi fa #686

  • MARINOSCI
  • Avatar di MARINOSCI
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Le ho allegato l'ultimissima tac che le hanno fatto in ospedale.Ora la mamma si trova ricoverata nel reparto di oncologia a Brindisi ma ancora non abbiamo notizie circa il piano terapeutico che vogliono seguire.Ci hanno parlato di Chemio e Radorapia,quello che mi chiedo io come mai non parlano mai dell'ipertermia?Eppure sembra un metodo valido.
Non so cosa pensare,se anche i medici non sono concordi sulle tecnologie di cura come possiamo noi a sceglire?
Lo so che la domana è assai difficile,capisco che ogniuno segua,forse,le proprie convinzioni,io ho solo una convinzione,salvare mia madre.
Dottore,lei mi sembra disponibile e di sicuro un serio professionista,so che voi dottori non date consigli dal punto di vista "Umano",capisco che non possiate farvi convolgere da sentimenti ecc,forse è meglio cosi,forse no,e scusi se mi permetto...ma LEI cosa farebbe?
Grazie e mi scusi per la domanda,so che da uomo puo' capirmi,apprezzero,e di sicuro mi sara' utile,qualsiasi sua risposta.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Leiomiosarcoma,dopo 2 anni recidiva? 8 Anni 4 Mesi fa #687

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Utente,

su questo forum non è possibile allegare referti od indagini complete. Posso senza dubbio dire che se i Colleghi hanno intenzione di intraprendere un percorso di chemioterapia e radioterapia questo potrà solamente essere positivamente coadiuvato dall'ipertermia. L'ipertermia è una valida terapia di combinazione sinergizzante con chemioterapia e/o radioterapia. Purtroppo ai più, anche addetti ai lavori, è poco conosciuta.

un caro saluto

Dr. Carlo Pastore, oncologo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Leiomiosarcoma,dopo 2 anni recidiva? 8 Anni 4 Mesi fa #690

  • MARINOSCI
  • Avatar di MARINOSCI
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Proprio oggi ho accennato al mio oncologo l'ipotesi "Ipertermia" la risposta è stata abbastanza ovvia,me lo aspettavo..."Per la tipologia di cancro l'ipertermia non serve a niente"LA loro liena terapeutica a quanto ho capito è chemioterapia + radioterapia per le metastasi ossee.Vede da dove nasce il disorientamento?Qualora io decisessi di fare tutto,come faccio a fare la chemio la radio e l'ipertermia visto che siete a roma?
Dovrei abbandonare il centro di Brindisi?Per non parlare di quando ho parlato di "Escozul"Mi hanno chiaramente proibito di utilizzarlo previa interruzzione dei trattamenti e anche qui...mi trovo lei che non si esprime,ne positivamente ne negativamente,ho sentito la sua intervista alla radio(Dove era raffreddato).
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:Leiomiosarcoma,dopo 2 anni recidiva? 8 Anni 4 Mesi fa #691

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Sig. Massimo,

l'ipertermia è impiegata in tutto il mondo come terapia coadiuvante nei tumori solidi. Esiste molta e sempre crescente letteratura medica a riguardo. Non so come aiutarla oltre per dirimere i dubbi. Escozul è un preparato naturale per il quale esistono dati ed esperienza internazionale ancora troppo esigui per poter dire qualcosa.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita