3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: centri ipertermia intraperitonale

centri ipertermia intraperitonale 10 Anni 5 Mesi fa #41

  • ltmg7265
  • Avatar di ltmg7265
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • null
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Buongiorno,
grazie anticipatamente per il suo preziosissimo parere del 28/11/08 . Dalla TAC risulta che più di 2/3 del fegato è malato e parte del duodeno. Il chirurgo vorrebbe procedere con l'intervento appena possibile dopo il ciclo di ipetermia + chemio . Visto e considerando che il tumore primario ha sede alla coliciste mentre gli altri organi hanno natura secondaria, nella fattispecie non si potrebbe procedere con l'ipertermia intraperitonale ? (ndr le condizioni di salute del paziente è ottimo tanto che a parte il dolore dopo il pasto , conduce la vita di sempre ..).
Se gentilmente ci può segnalare i centri che praticano l'ipertermia intraperitonale in modo tale che possiamo contattare per maggiore informazione .

Cordialmente
Marco Garbuglia
null
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:centri ipertermia intraperitonale 10 Anni 5 Mesi fa #42

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Caro Marco,

a dire il vero con 2/3 del fegato coinvolto, duodeno ed (a quanto mi pare di capire) peritoneo mi risulta difficoltoso pensare ad un intervento. Comunque il centro per la chemioipertermia intraperitoneale che ti posso segnalare è quello diretto dal Prof. Marcello Deraco a Milano. Il sito sul quale puoi trovare tutte le informazioni del caso è www.marcelloderaco.com

Tienimi aggiornato, un grande in bocca al lupo

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita