3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: adenocarcinoma dell'istmo pancreatico

adenocarcinoma dell'istmo pancreatico 8 Anni 10 Mesi fa #304

  • adri
  • Avatar di adri
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
egregio dott. Pastore, mi rivolgo a Lei per chiederLe se e' possibile fare qualcosa per mia mamma che ha 80 anni, alla quale e' stato diagnosticato un adenocarcinoma dell'istmo pancreatico con diffusa carcinosi peritoneale. La situazione e' esplosa in tutta la sua drammaticita' nel giro di un mese i vari medici non ci hanno dato alcuna soluzione o per lo meno una possibilita' di rallentare l'evolversi della malattia. ora e' ricoverata presso una clinica dove stanno facendo esclusivamente una terapia del dolore. Ha l'intestino completamente bloccato . ma non c'e' occlusione e da ieri urina pochissimo. Ha il ventre molto gonfio e le sono state fatte due paracentesi nei giorni scorsi per l'ascite. So che la situazione e' molto grave, ma non riesco ad accettare il fatto di non poter far niente. Mi scuso se questo caso non fosse di sua competenza ma sto brancolando nella disperazione e nel buio piu' totale.grazie infinite.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:adenocarcinoma dell'istmo pancreatico 8 Anni 10 Mesi fa #308

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Utente,

la situazione mi sembra assai seria. Dobbiamo verificare innanzitutto i parametri ematochimici della paziente ed il quantitativo di liquido ascitico presente in addome. Se la quota fosse modesta ed i parametri ematochimici lo consentissero si potrebbe tentare una combinazione di capecitabina, octreotide i.m. ed ipertermia. Resto a disposizione per un eventuale consulto di persona previo appuntamento al numero telefonico 339/7967652.

un caro saluto

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita