3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

carcinoma gastrico e carcinosi sincrona 11 Mesi 6 giorni fa #2669

Gent.le dottore 
volevo porle un quesito ....dopo aver fatto 12 cicli di folfox, eseguita tac ( con immagini a confronto favorevoli rispetto alla precendenet) , laparotomia esplorativa ( con > diffusione di noduli peritoneali rispetto alla precedente ) di solito sarà possobile accedere ad una terapia di seconda linea?
Cosa ne pensa di associare ad una eventuale seconda linea , ipertermia capacitiva a RF per cercare di rafforzare probabili / eventuali effetti della terapia sistemica ? 
Di solito come si procede dopo cicli di folfox? Parliamo di un paziente Her negativo .
Un caro saluto

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

carcinoma gastrico e carcinosi sincrona 11 Mesi 5 giorni fa #2670

Buonasera a te. Sicuramente, condizione generale del Paziente ed esami ematochimici permettendo, si potrà eseguire una seconda linea. Potrebbe ad esempio essere Xeliri o Folfiri. Ipertermia come coadiuvante sinergico certamente si, posto che non vi siano particolari controindicazioni (leggi faq sul presente portale)

Cari saluti

Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

carcinoma gastrico e carcinosi sincrona 11 Mesi 19 Ore fa #2671

Buonasera dottore
a quanto pare avrebbero disposto una seconda linea per mio padre con somministrazione di ramucirumab ( non sono sicura con cos'altro possa essere stato associato).
Quando ho prospettato la questione dell ipertermia all oncologo di riferimento dell'ospedale dove mio padre viene gestito . mi hanno risposto dicendo :"Sinceramente mi sono occupato di ipertermia ma non è una terapia indicata nelle linee guida perché le evidenze scientifiche non sono, al momento, sufficienti.....Diciamo che è un trattamento sperimentale".
Ma davvero dottore si tratta di una terapia sperimentale ? Voglio dire se un paziente dovesse esporsi ad un trattamento di ipertermia gli si puo arrecare un danno? 
Magari mi scuso se le ho sottoposto questo quesito ma è una risposta che mi ha lasciato abbastanza perplessa.
Cordiali saluti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

carcinoma gastrico e carcinosi sincrona 10 Mesi 4 Settimane fa #2672

Buonasera a te. Una buona idea anche ramucirumab usualmente associato con paclitaxel. 

L'ipertermia da tempo non è più considerata un trattamento sperimentale. Laddove non dovesse recare beneficio, certamente non crea problematiche ulteriori.

Ovviamente se il Paziente non presenta controindicazioni assolute al trattamento (elencate nelle faq del presente portale)

Cari saluti ed in bocca al lupo per tutto

Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.099 secondi
  Prenota visita