3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO:

Cromogranina 3 Anni 1 Mese fa #2507

  • stefy779
  • Avatar di stefy779 Autore della discussione
Buonasera dottore, a dicembre ho avuto febbre e dolore a livello polmonare ed il mio medico, senza farmi eseguire rx né altri esami, mi ha detto che si trattava di principio di polmonite, prescrivendomi antibiotico e cortisone. Da febbraio iniziati problemi di dissenteria quasi continua per 2 mesi, febbricola persistente da 36.8 a 37.3 massimo, e calo ponderale da dicembre ad aprile di circa 5 kg. Poi da maggio al 21 luglio tutto sembrava tornato alla normalità, quando invece il 22 luglio ho sentito un calore allucinante partire dal basso fino ad arrivarmi al volto con rush cutaneo, dissenteria e 36.9-37.1 temperatura. Ho fatto molti esami, feci, sangue occulto, tiroide, transaminasi, eco addome, rx torace, colonscopia: tutti negativi. Poi mi hanno fatto eseguire cromogranina ed è risultata 67,8 con valore riferimento laboratorio inferiore a 35. Ora peso 42 kg, dissenteria non ne ho, ma sento continue vampate di calore al petto e sul viso ed eccessiva sudorazione. Sono talassemica minor, ho da sempre tachicardia e sono molto ansiosa. Dovrei preoccuparmi di questo valore? Il mese prima per una settimana ho assunto Itragerm due capsule al giorno. Ho visto che potrebbe alterare il valore... Sono però molto preoccupata dal calo di peso e dai sintomi.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Cromogranina 3 Anni 1 Mese fa #2508

Buonasera a lei.

Il valore della cromogranina A è soggetto ad oscillazioni legate anche a condizioni benigne o appunto ad assunzioni farmacologiche.

Per approfondire la tematica è possibile leggere l'articolo al seguente link: www.ipertermiaitalia.it/notizie/articoli/la-cromogranina-a.html

Il valore riportato nella condizione specifica non è molto elevato e direi che non desta particolare preoccupazione; per prudenza e scrupolo è possibile ripeterlo ad un mese di distanza per valutare l'andamento.

La restante sintomatologia va inquadrata in ambito internistico e mediante visita clinica.

Cari saluti e resto a disposizione se occorre

Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Cromogranina 3 Anni 1 Mese fa #2509

  • stefy779
  • Avatar di stefy779 Autore della discussione
Buongiorno, grazie per la celere risposta.
Ho prenotato, per mercoledì, una visita medica con un endocrinologo. Crede mi possa aiutare? Da quando ho saputo di questo valore non riesco a dormire bene, mi sveglio più volte e resto agitata tutto il giorno. È un incubo. Ho il terrore di avere qualcosa di incurabile. Sono a terra fisicamente e psicologicamente.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Cromogranina 3 Anni 1 Mese fa #2510

Buongiorno. Di nulla, si figuri.

Più che un Collega endocrinologo consulterei un Collega di medicina interna. In questo caso l'internista, che ha una visione globale dell'organismo, appare figura più idonea.

Lo stato psicologico debilitato purtroppo certamente non aiuta; posso suggerire anche un sostegno psicologico se il disagio prosegue. Ritengo che corpo e mente siano un insieme inscindibile ed uno stato psichico di disagio può interferire con il benessere fisico.

Sono certo che il tutto si risolverà brillantemente.

Cari saluti ed in bocca al lupo per tutto

Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Cromogranina 3 Anni 1 Mese fa #2511

  • stefy779
  • Avatar di stefy779 Autore della discussione
Grazie dottore.
Mi chiedo però se non potrebbe c'entrare qualcosa al fegato visto questi continui arrossamenti Soprattutto nella zona degli zigomi preceduta da vampate di calore. Poi a mio parere la terapia ansiolitica datami cioè 0,75 di Xanax 10 gocce la sera prima di andare a dormire e mezza compressa di Sertralina 50 mg, mi sta dando fastidio Cioè sento ancora di più attacchi di ansia e panico rispetto a prima che prendevo 0,50 Xanax a rilascio prolungato.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Cromogranina 3 Anni 1 Mese fa #2512

Di nulla. Non ritengo dati i sintomi riportati che la problematica sia epatica ma così a distanza senza incartamenti completi e visita clinica impossibile fare una diagnosi. Suggerirei come dicevo di recarsi da un Collega internista documentazione completa alla mano. Per quanto riguarda la terapia ansiolitica per mia esperienza la sertralina necessita di un periodo per fare effetto ed all'inizio dell'assunzione può portare disturbo. Anche per questo comunque suggerirei di contattare il prescrittore che immagino sia un collega neurologo. Ancora saluti

Carlo Pastore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.116 secondi
  Prenota visita