3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: Melanoma oculare

Melanoma oculare 2 Mesi 1 Settimana fa #2395

  • Caracausi
  • Avatar di Caracausi
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Buongiorno vorrei un parere per quanto riguarda mio padre,papá ha 47 anni un anno e mezzo fa è stato diagnosticato un melanoma oculare di media dimensione,é stato trattato con protoni e radioterapia a catania il melano in questo anno e mezzo ha risposto bene nel senso che si andava rimpicciolendo.a gennaio 2018 papà fa una tac Total body con mezzo di contrasto in cui non si evidenziano nessuna anomalia,sabato scorso papà come da routine fa un ecografia all'addome in cui riscontrano il fegato pieno di metastasi con lesione al pancreas da costatare bene questa lesione e metastasi alla milza più tardi andiamo a fare nuovamente u a tac con mezzo di contrasto in Total body,e mai possibile che in questi 5 mesi papà si ritrova in queste condizioni per favore attendo notizie
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Melanoma oculare 2 Mesi 1 Settimana fa #2396

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 601
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Utente,

buongiorno. Le metodiche di imaging radiologico hanno dei limiti nel rilevare lesioni neoplastiche di dimensione inferiore ai 3 mm (parlando peraltro delle metodiche con maggiore risoluzione e quindi TC, PET, RMN). In una popolazione di cellule tumorali esiste una eterogeneità che esita nella risposta variabile alle terapie e nella variabile velocità di crescita. Purtroppo anche in pochi mesi è possibile che piccole lesioni proliferino e divengano malattia in fase diffusiva. Nella condizione descritta, comunque, ad oggi sicuramente opportuno approfondire una indagine di primo livello come una ecografia mediante una TC total body con mezzo di contrasto . Se ne ricaveranno informazioni più certe. Qualora si dovesse confermare la diffusione di malattia utile a mio avviso il prelievo di un frammento della medesima nella sede corporea più facilmente raggiungibile. Ad oggi per il melanoma, anche in una fase diffusiva, abbiamo molte moderne armi terapeutiche; la tipizzazione biomolecolare della malattia è il primo passo indispensabile per impiegarle. Un grande in bocca al lupo per tutto

Prof. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.