3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: MICROCITOMA POLMONARE

MICROCITOMA POLMONARE 1 Anno 9 Mesi fa #2256

  • cesarero
  • Avatar di cesarero
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Buonasera dottore.
Mio padre da un mese è in terapia per un Microcitoma Polmonare limitato al mediastino compreso il linfonodo corrispondente.
Non ha altre metastasi a Cervello ed organi (abbiamo fatto la Pet tac e la tac al cervello Con .M.D.C)
E' in buone condizioni di salute, attivo ed in forza, lo stiamo aiutando con vitamina C , ed ha fatto i fattori di crescita dopo il primo ciclo di Chemio (Cisplatino + Vp16) che gli ha abbassato un pochino i valori dei globuli bianchi.
A Luglio finirà il terzo ciclo di chemio ed ad Agosto è previsto un mese di Radio ( preliminarmente al Cervello e poi in loco).
Abbiamo fatto i marcatori tumorali (Enolase Ns - 12,8 u/mq) (Cromogranina A 20 u/mq) ma la dottoressa dice che non sono rilevanti
Lei che ne pensa di questo quadro clinico?
Dopo la chemio ha un abbassamento della voce per un paio di giorni ed un po' di singhiozzo nelle prime ore post terapia, ha perduto qualche capello ma si sente bene e mangia con voracità.
Secondo lei con franchezza , cosa dobbiamo aspettarci?
Dobbiamo fare altri marcatori? Dobbiamo chiedere alla ns dottoressa un integrazione con altri farmaci (ormonali- immunoterapici)?
Dobbiamo dagli degli integratori specifici per alzare le difese immunitarie?
HO sentito parlare di Aloe - Acido Ascorbico..
grazie infinite
CR
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

MICROCITOMA POLMONARE 1 Anno 9 Mesi fa #2257

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 623
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Sig. Cesare,

il trattamento chemioterapico in corso è adeguato per il tipo di patologia. Anche la programmazione in radioterapia appare idonea.

Certamente purtroppo si tratta di una patologia con elevata aggressività biologica quindi opportuno un monitoraggio stretto.

Per la parte integrativa fitoterapica ovviamente non può essere prescritta via web. Una prescrizione medica necessita della visita dell'Ammalato, di visione della documentazione clinica completa (incluse immagini diagnostiche ed esami ematochimici recenti).

L'abbassamento di voce ed il singhiozzo dopo terapia sarebbe sul conto della neurotossicità da cisplatino.

Per quanto riguarda i markers quelli idonei sono quelli eseguiti. Aggiungerei anche il CEA.

Tale patologia non si giova di un trattamento in ormonoterapia ed un approccio con gli immunomodulanti (nivolumab e pembrolizumab) è ancora in corso di validazione.

Si potrebbe prendere in considerazione di sfruttare la sinergia di ipertermia capacitiva profonda a RF con chemioterapia e/o radioterapia.

Cari saluti


Prof. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita