3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: linfoma non Hodgkin grandi cellule B recidivante

linfoma non Hodgkin grandi cellule B recidivante 2 Anni 6 Giorni fa #2246

  • cannao
  • Avatar di cannao
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Buongiorno dott. Pastore, scrivo per un mio paziente affetto dalla patologia citata nel titolo. Si tratta di un uomo (anni 77) con la seguente storia clinica:
linfoma diagnosticato nel 2010 (sede parafaringea), trattato con chemioimmunoterapia ottenendo remissione completa per 5 anni. In seguito, recidiva testicolare trattata con orchifunicolectomia e terapia radiante (remissione completa per un anno).
Tre mesi fa comparsa di noduli cutanei plurimi alle gambe: conferma istologica di recidiva linfoma.
Ha iniziato da 2 settimane immunoterapia. La domanda è: potrebbe giovarsi anche di ipertermia oncologica locale sule manifestazioni cutanee?
Grazie.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

linfoma non Hodgkin grandi cellule B recidivante 2 Anni 5 Giorni fa #2247

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 623
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Collega,

buonasera. Il percorso terapeutico è assolutamente idoneo. Per le localizzazioni cutanee è possibile impiegare ipertermia capacitiva profonda a RF in qualità di coadiuvante sinergico rispetto alla terapia farmacologica principale impostata.

Cari saluti

Carlo Pastore, oncologo
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita