3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: metastasi

metastasi 9 Anni 7 Mesi fa #182

  • andrea18
  • Avatar di andrea18
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 3
  • Karma: 0
Vi espongo il caso che sto vivendo in questo momento:mia moglie 7 anni fà fu operata di adenocarcinoma del colon dx con metastasi linfonodale alla vena suclava sx,dopo l'intervento chirurgico è stata sottoposta a chermio terapia con trattamento folfox,pultroppo per effetti collaterali non riusci a terminare i 12 cicli previsti facendoli 10 cicli.Il 18 settembre c.a si è dovuta operare per metastasi al fegato eseguendo una resezione del VI,VII segmento,gli oncologi anno stabilito di fare chemio terapia sempre con folfox di qui il primo trattamento lo ha fatto circa 7 gg fà e siamo dovuti andare al pronto soccorso,da vomito persistente e gonfiore al viso,di tutto cio sono state date informazioni ai medici curanti(oncologi),ci anno detto che aumenteranno le protezioni per poter gestire al meglio questi inconvenienti,ma la terapia rimane sempre quella.VI chiedo e possibile tutto questo o si possono fare altre cose?vi ringrazio moltissimo se qualcuno mi può dare consigli
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:metastasi 9 Anni 7 Mesi fa #183

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Utente,

certamente si possono eseguire altre terapie. Visto peraltro il fatto che il FolFox è stato già impiegato e verosimilmente le cellule che sono ricresciute non furono sensibili a tale protocollo. Senza contare l'imponenza degli effetti collaterali che si sono manifestati. Io suggerirei di tipizzare bene dal punto di vista molecolare la neoplasia che è stata asportata in ambito epatico. Su quelle risultanze impostare una adeguata chemioterapia. Oggigiorno le alternative, ripeto, sono molteplici.
Peraltro si potrebbe abbinare anche l'ipertemia in combinazione con la chemioterapia sul fegato nel tentativo di contrastare con maggiore efficacia l'eventuale malattia minima residua.

un caro saluto

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita