3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: consulto carcinosi peritoneale

consulto carcinosi peritoneale 9 Anni 6 Mesi fa #178

  • Grosso
  • Avatar di Grosso
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Vorrei sapere se c' è qualche possibile di intervento in paziente di 73 anni con neoplasia ovarica complicata da carcinosi ascitogena ( sottoposta a cinque cicli di chemioterapia con trattamento di carbopaltino auc 5 ev g 1 e paclitaxel 175 mg/mq ev g 1) attualmente il CA 125 è di 91.4 U/ml.
Diagnosi effettuata a fine aprile.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:consulto carcinosi peritoneale 9 Anni 6 Mesi fa #179

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Utente,

dovrei visionare le immagini o quantomeno il referto di una TC recente. La carcinosi peritoneale è una evenienza seria e gli interventi di chemio-ipertermia intraperitoneale con peritonectomia sono piuttosto importanti. Se non si ha a disposizione una TC recente, eseguirla è il primo passo per poi prendere una decisione terapeutica.

un caro saluto

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:consulto carcinosi peritoneale 9 Anni 6 Mesi fa #180

  • Grosso
  • Avatar di Grosso
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Gentile Dottore

abbiamo una TAC prenotata per il 4 novembre a Bologna, la refertazione di una TAC aspirale addome completo eseguita a fine aprile riporta:... omissis ... ispessimento ometale con infiltrazione reticolare del tessuto adiposo peritoneale sovra e sottomesocolico con imponente versamento ascitico da carcinosi peritoneale.. Microcalcificazione del V segmento epatico. Non alterazioni a carico di milza pancreas surreni - Idronefrosi a sin. uretere mai completamento opacizzato dilatato fino a livello pelvico in corrispondenza di formazione calcifica (litiasica?). Calcolosi della colecisti - Tumefazioni linfnodali celiache e pracavoaortica - alterazoni calcifica aortoiliaca con depositi trombotici parietali. Non evidenza di grossolane masse pelviche- Modesto versamento pleurico sin.

Abbiamo inoltre eseguita anche una PET ma non siamo in possesso della refertazione, da un recente ricovero (19/10/2009) sono stati eseguiti i seguenti accertamenti:
Rxaddome: evidente coprostasi colica senza sovradistensione colica
ECG: ritmo sinusale regolare
Eco addome: fegato di dimensione lievemente aumentate a margini regolari, ecostrusturra omogenea in assenza d lsioni cocali. Colecisti contenente un calcolo di 3 mm. VBI non dilatate. VB principale lievemente ectasica (6mm) in asenza di immagini endoluminali. Pancreas nella norma. Iniziale calicopielectasia a dx ed idronefrosi di I grado a sinistra. Non evidenza di versamento asitico.

Attualmete siamo a casa, ma la mamma lamenta gonfiore all'intestino, prende lo sciroppo Portolac 2 cucchiai al giorno per ammordibire le feci, inoltre pende il pursennid 3 compresse, ma comunque lamenta sempre questo gonfiore e di conseguenza si alimneta con difficoltà.

Come posso aiutare la mamma ad eliminare il gonfiore e rendere meno difficoltoso l'espulsione delle feci???

Cordiali saluti
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:consulto carcinosi peritoneale 9 Anni 6 Mesi fa #181

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Utente,

necessaria è una visita clinica per valutare quanto di questo gonfiore dipende dalla presenza di aria, liquido o stasi delle feci. Per ammorbidire le feci comunque userei delle bustine di Movicol da disciogliere in acqua, nel dosaggio adeguato all'espulsione delle feci senza comportare diarrea (da determinare partendo da dosaggi bassi e poi a salire). Ovviamente tutta la condizione clinica deve essere strettamente seguita da un medico e direi che una restadiazione a mezzo TC con contrasto è opportuna.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita