3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

Effetto zometa 9 Anni 2 Mesi fa #1912

  • giorgio80
  • Avatar di giorgio80 Autore della discussione
Egregio dott. Pastore,
le scrivo per conto del papà della mia ragazza che lo scorso giovedì si è sottoposto alla somministrazione del farmaco "Zometa" per via endovenosa, al fine di contrastare la diffusione di una metastasi alla colonna vertebrale che gli ha causato una frattura. Il farmaco gli è stato prescritto dall'oncologo incaricato dalla Asl per l'assistenza domiciliare. La coincidenza ha voluto che dal giorno seguente forti dolori ossei lo costringono a letto, impossibilitato a muoversi; non riusciamo a capacitarci circa questo improvviso peggioramento, visto che fino alla sommistrazione del farmaco si muoveva liberamente e non accusava il benchè minimo dolore.
Volevo cortesemente avere un suo autorevole parere in merito.
Cordiali saluti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Effetto zometa 9 Anni 2 Mesi fa #1913

Gentile Utente,

uno dei potenziali effetti collaterali dell'acido zoledronico (Zometa) è proprio la dolenzia diffusa nei giorni immediatamente seguenti la somministrazione (soprattutto le prime). I farmaci più utili per contrastare l'effetto sono il paracetamolo ed il cortisone. Ovviamente somministrati sotto la guida del curante che conosce i parametri ematochimici e la condizione generale del Paziente. Peraltro l'acido zoledronico ha un buon effetto, nel tempo, antalgico, di consolidamento dell'osso, di azione antitumorale speicifica per l'ambiente scheletrico.

Cari saluti

Prof. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
Ringraziano per il messaggio: giorgio80

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Effetto zometa 9 Anni 2 Mesi fa #1914

  • giorgio80
  • Avatar di giorgio80 Autore della discussione
Grazie dottore, ma per quanto, secondo la sua autorevole esperienza di casi simili, questo effetto può durare? Sta soffrendo troppo ed è triste perchè è stato tutto così improvviso.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Effetto zometa 9 Anni 2 Mesi fa #1915

Gentile Utente,

impossibile prevederlo nel singolo Paziente. La durata è variabile. Come dicevo, però, si può arginare agevolmente con opportuna terapia medica.

Cari saluti

Prof. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
Ringraziano per il messaggio: giorgio80

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Effetto zometa 9 Anni 2 Mesi fa #1916

  • giorgio80
  • Avatar di giorgio80 Autore della discussione
Grazie mille per la sua disponibilità.
A distanza di quattro giorni dalla somministrazione dello Zometa, sembra che i dolori si siano attenuati.
Ne approfitto, altresì, se non ci sono problemi, per dirle che in questi giorni vorrei contattarla per avere informazioni in merito alla possibilità di avere una sua consulenza in merito alla situazione clinica del paziente.
Cordiali saluti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Effetto zometa 9 Anni 2 Mesi fa #1917

Di nulla, si figuri.

Nessun problema.

Cari saluti

Prof. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.073 secondi
  Prenota visita