3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO:

tumore al polmone con metastasi 14 Anni 5 Mesi fa #144

  • tino
  • Avatar di tino Autore della discussione
Salve a tutti,mio nonno ha 79 anni e gli hanno diagnosticato un tumore ad un polmone di cm6 non operabile con metastasi al surreno,alla carotide e a qualche ghiandola della gola...Ha difficoltà nel mangiare,bere e una tosse grassa che certe volte gli toglie il respiro...
Vorrei sapere con la massima sincerità se posso sperare in un miglioramento con una giusta chemio o se devo perdere le speranze...
Siamo a Messina al policlinico,potrei portarlo in un posto migliore???
DOVE?????????
Aiutatemi,grazie

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re:tumore al polmone con metastasi 14 Anni 5 Mesi fa #145

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Utente,

si tratta purtroppo di una patologia in fase di diffusione nell'organismo e difficilmente trattabile anche a causa dell'età che preclude trattamenti molto energici. Certamente qualcosa è possibile tentare. Io direi che si potrebbe tentare con un protocollo di chemioterapia a base di taxolo settimanale oppure di vinorelbina settimanale. Non andrei oltre una monochemioterapia, monitorando i parametri ematochimici. Inoltre doserei nel plasma la cromogranina A (vedi articoli sul portale) per verificare se possibile aggiungere octreotide alla chemioterapia che si sceglierà (anche per questo argomento puoi consultare i molti articoli sul portale). Senza dubbio si può abbinare anche l'ipertermia alla cura prescelta. Da ultimo devo dire che il miglior Centro oncologico possibile è quello in cui si instauri un buon rapporto di dialogo con i curanti.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.121 secondi
  Prenota visita