3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: possibile cura con ipertermia

possibile cura con ipertermia 9 Anni 8 Mesi fa #140

  • bonucci
  • Avatar di bonucci
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Buongiorno, vorrei sapere dal dottor Pastore se l'ipertermia può fare qualcosa per una persona a me molto cara, attualmente in cura a Livorno con protocollo chemioterapico.
Si tratta di una donna di 60 anni, nel 2005 le è stato diagnosticato un carcinoma mammario : carcinoma duttale infiltrante NAS 1-3 (neoplasia di grado 3). I linfonodi erano presi.fu sottoposta a quadriectomia e poi ad un anno di chemioterapia ogni 20 gg, oltre ad un mese circa di radioterapie. Ha sempre avuto valori anomali dei markers tumorali, che nel 2009 sono divenuti molto alti portando a fare molti accertamenti, inizialmente senza risultati. A giugno scorso, per questo motivo, le hanno anche inutilmente tolto le ovaie. La scintigrafia eseguita ai primi di agosto (il 4) ha infine evidenziato multiple aree di abnorme captazione del materiale rad. Sono coinvolti: cranio, colonna vertebrale, coste e bacino dal 25 agosto ha iniziato la terapia I.V., da protocollo: TAXOTELE, HERCEPTIM, ZOMETA (12 sedute previste). Dopo aver ravvisato una metastasi al rachide, i medici hanno deciso di sospendere la chemio (giunta alla quinta seduta) per fare 10 sedute di radioterapia centrata.
Grazie per l'attenzione.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:possibile cura con ipertermia 9 Anni 8 Mesi fa #141

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Sig. Bonucci,

data la diffusione scheletrica della patologia con interessamento di più distretti si può pensare di eseguire l'ipetermia in aree "strategiche". Mi spiego meglio: la eseguirei nelle regioni scheletriche dolenti o maggiormente a rischio di fratture patologiche. Magari in abbinamento alla radioterapia.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:possibile cura con ipertermia 9 Anni 8 Mesi fa #142

  • bonucci
  • Avatar di bonucci
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Grazie per la sua risposta. Due rapide domande: si può sperare che l'ipertermia abbinata alle terapia riduca efficacemente le metastasi e dia una possibilità al paziente di sopravvivere? Se sì, quante sedute sono necessarie e con quali costi?
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re:possibile cura con ipertermia 9 Anni 8 Mesi fa #143

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Sig. Bonucci,

la risposta all'ipertermia, come a tutte le terapie oncologiche, è soggettiva, dipendente dal tumore e non prevedibile a priori. Il tentativo viene fatto sempre nell'ottica di migliorare l'aggressione al tumore. Le applicazioni minime consigliate sono in numero di 10 al costo di 250 euro l'una. Ovviamente vengono regolarmente fatturate e sono quindi deducibili quantomeno dalla spesa sanitaria.

un caro saluto

Carlo Pastore
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita