3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO:

Re: adenocarcinoma gastrico 11 Anni 5 Mesi fa #1543

  • Gabreturbooo
  • Avatar di Gabreturbooo Autore della discussione
il ca 19.9 è al di sotto della soglia di rilevanza

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: adenocarcinoma gastrico 11 Anni 5 Mesi fa #1544

Gentile Utente,

ciò avvalora la variabilità della sensibilità e specificità dei markers. In talune condizioni patologiche i markers generalmente più probanti non sono di fatto espressi. La diagnostica per immagini resta il miglior parametro valutativo per quanto riguarda lo stato di malattia.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: adenocarcinoma gastrico 11 Anni 5 Mesi fa #1545

  • Gabreturbooo
  • Avatar di Gabreturbooo Autore della discussione
quindi, in altre parole, è bene tenere d'occhio i marcatori, ma comunque è ancora più importante monitorare visivamente cosa succede. La ringrazio per la grande disponibilità e per la celerità nella risposta

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: adenocarcinoma gastrico 11 Anni 5 Mesi fa #1546

Esattamente.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: adenocarcinoma gastrico 11 Anni 3 Mesi fa #1606

  • Gabreturbooo
  • Avatar di Gabreturbooo Autore della discussione
Gentile Dottore,
dopo due cicli di chemioterapia secondo lo schema EOX, nel mese di febbraio, gli oncologi che stanno seguendo mio padre hanno optato per una chemioterapia a base di solo 5-Fluorouracile (soluzione su cui nutro, purtroppo, perplessità), viste le complicazioni dovute all'assunzione dello xeloda e visto anche che, all'inizio dell'ultimo ciclo EOX, mio padre ha avuto una reazione anafilattica, dovuta, secondo i medici, all'oxaliplatino. Nei primi giorni di marzo, mio padre ha eseguito una TAC che ha evidenziato una situazione sostanzialmente immutata rispetto alla precedente: le metastasi al fegato sono rimaste della medesima dimensione (circa 2 cm) e per di più, a detta dei medici, si sarebbero necrotizzate, mentre il linfonodo del tripode celiaco pare ancora attivo anche se di dimensioni ridotte rispetto a prima. Con la nuova chemioterapia, mio padre non ha avuto grossissimi fastidi, però, alla fine del mese, gli oncologi hanno preferito sospendere la chemioterapia per qualche tempo, in modo da consentire a mio padre di rimettersi un po', visto che dalle analisi sono risultati bassi i globuli bianchi e i globuli rossi, mentre gli altri parametri risultavano nella norma. Paradossalmente, a una settimana esatta dalla sospensione della chemioterapia, mio padre ha ripetuto le analisi e da queste è emerso che le transaminasi, prima perfette, sono aumentate parecchio: GOT 48,5; GPT 95; GT 135. A cosa può essere dovuto un aumento simile? Ora, considerando i risultati della TAC di appena un mese fa, considerando anche che fino alla scorsa settimana i valori risultavano perfettamente normali (il CEA tra l'altro è aumentato soltanto di poco, passando da 26 a 31), è possibile che questo aumento improvviso delle transaminasi sia dovuto ad una progressione della malattia? Preciso che, nei giorni precedenti, mio padre ha assunto due nuovi farmaci, prescritti dai medici ma mai utilizzati prima, Synactin e Elazor, e che inoltre gli oncologi hanno notato un po' di versamento all'addome, da ricollegare probabilmente a uno scompenso proteico.
La ringrazio anticipatamente per la risposta.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: adenocarcinoma gastrico 11 Anni 3 Mesi fa #1607

Gentile Utente,

si potrebbe ipotizzare uno spostamento dalla norma dei parametri epatici da fluconazolo (Elazor). I valori comunque non sono assai fuori dalla norma. Suggerirei di ripetere gli esami ematochimici tra una settimana salvo peggioramento delle condizioni cliniche generali. Ovviamente questo è quanto posso suggerire senza aver visitato il paziente e non avendo una anamnesi patologica completa. La stabilizzazione di malattia è già cosa pregevole e suggerisco di restare a stretto contatto con i Curanti per i passi successivi.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.099 secondi
  Prenota visita