3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO: ipertermia K prostatico e verosimili secondarismi

ipertermia K prostatico e verosimili secondarismi 7 Anni 3 Mesi fa #1231

  • vito
  • Avatar di vito
Gent.mo dott. Pastore stavo pensando con fiducia di ricorrere all'ipertermia per il mio K prostatico con verosimili secondarismi trattato con radio preceduta e seguita da ormonoterapia, ora sospesa. Ma ho letto su inernet sia la risposta di un suo collega oncologo circa l'assenza di riscontri scientifici sulla validità del'ipertermia sia ho visto la sua intervista, riportata su questo stesso sito, in TV TG1 focus doctors dove si afferma, se non ho capito male, che l'ipertermia è efficace solo in alcuni tipi di tumore e determinate metastasi. Vuol essere così gentile da dirmi qualche parola rassicurante e defintiva su detta terapia e sulla bontà di un eventuale utilizzo per il mio problema. grazie. Cordiali saluti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: ipertermia K prostatico e verosimili secondarismi 7 Anni 3 Mesi fa #1232

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 622
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Sig. Vito,

l'ipertermia capacitiva profonda trova indicazione in tutti i tumori solidi come valido coadiuvante. Occorre stabilire dove è localizzata la malattia per poter intraprendere un trattamento combinato. Oltre l'ipertermia capacitiva profonda esiste anche un trattamento di ipertermia total body ad infrarosso, ulteriormente coadiuvante. La letteratura medica in proposito è ampia e numerosi Colleghi in tutto il mondo impiegano l'ipertermia con giovamento per i pazienti.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: ipertermia K prostatico e verosimili secondarismi 7 Anni 3 Mesi fa #1233

  • vito
  • Avatar di vito
Gent.mo dott. Pastore La ringrazio della Sua cortese risposta. Le scrivo precisando che nel mio caso si è in presenza di un K prostatico bilobare, accertato circa 4 anni fà, con capsula focalmente interrotta, con vescichette seminali indenni e non evidenti adenopatie pelviche. Psa, da un anno attestato su su 0,03/ 0,04 e comunque sempre sotto 1 e con secondarismi a 4 coste giusta fissazione del radiofarmaco come da scintiossea, per i quali ho fatto 16 infusioni mensili di acido zoledronico, l'ultima a febbraio c.a. In base a questa descrizione La prego di dirmi quale tipo di ipertermia è indicata nel mio caso e, se psssibile, i benefici che ne posso ricavare.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: ipertermia K prostatico e verosimili secondarismi 7 Anni 3 Mesi fa #1234

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 622
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Sig. Vito,

nella condizione descritta è possibile ipotizzare una sequenza di ipertermia capacitiva profonda (10 applicazioni a giorni alterni) in regione costale e pelvica. Da valutare un eventuale coda terapeutica con ipertermia total body (come estesamente descritto su questo portale i due tipi di ipertermia hanno indicazioni sia esclusive che complementari l'una rispetto all'altra). Importante comprendere però quando è stata eseguita una restadiazione strumentale ed ematochimica in modo da avere dati aggiornati. Lo scopo del trattamento è combattere la neoplasia in sinergia con i trattamenti farmacologici ed ottenere un effetto antalgico, se necessario. Ulteriore valutazione da fare è se ci sono controindicazioni soggettive all'impiego dell'ipertermia: difatti l'ipertermia capacitiva profonda non è praticabile se si è portatori di pacemaker o defibrillatore impiantati (controindicazione assoluta). Controindicazione relativa invece è la presenza di versamenti massivi (pleurico od addominale) che deve/debbono essere drenato/i se presenti prima di intraprendere ipertermia profonda. Per l'ipertermia total body la controindicazione principale è legata ad eventuali problematiche respiratorie e cardiovascolari. Resto a disposizione per un eventuale incontro di persona con tutta la necessaria documentazione clinica completa previo appuntamento al numero 331 9584817.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
Ultima modifica: 7 Anni 3 Mesi fa da carlopastore.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: ipertermia K prostatico e verosimili secondarismi 7 Anni 2 Mesi fa #1241

  • vito
  • Avatar di vito
Gent.mo dott. Pastore
ho letto la Sua risposta che mi ha lasciato un po’ spiazzato.
Se ho capito bene :
1) l'ipertermia capacitiva profonda è controindicata in maniera assoluta ai portatori di device cardiaci ( a me è stata sostituita la valvola aortica),
2) l'ipertermia total body è controindicata ai pazienti con problemi cardiovascolari. ( io oltre alla SVAO di cui sopra ho anche delle aritmie.
Ciò chiarito e precisato La prego vivamente di dirmi se posso o no usufruire dell’ipertermia.
Grazie. Cordiali saluti.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: ipertermia K prostatico e verosimili secondarismi 7 Anni 2 Mesi fa #1242

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 622
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Sig. Vito,

parlavo di dispositivi elettronici di controllo del ritmo cardiaco impiantati per quanto riguarda l'ipertermia profonda. Per quanto riguarda invece l'ipertermia total body è opportuno un videat cardiologico e vascolare prima di intraprenderla: questo sempre.

Un caro saluto

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  Prenota visita