3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: Richiesta informazioni

Richiesta informazioni 7 Anni 3 Mesi fa #1229

  • Gallipoli
  • Avatar di Gallipoli
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 1
  • Karma: 0
Gentile Dott. Pastore,
Le scrivo per avere informazioni riguardo l'ipertermia. Le scrivo un preambolo molto sintetico per spiegare la situazione. Un anno fa a mia madre scoprirono un cancro del colon cieco purtroppo al IV stadio che aveva già formato 2 metastasi sul fegato e aveva interessato anche un linfonodo. Dopo l'operazione, ovviamente, ci è stata proposta una chemio adiuvante.
Purtroppo il tumore che sembrava debellato in realtà ha continuato a svilupparsi e per errori vari si è arrivati ad una seconda operazione questa volta all'utero nel mese di luglio.
Mia madre non ha voluto seguire nessuna terapia aspettando di sentirsi meglio dopo l'operazione.
Ora siamo ad una situazione disperata l'aggressività è alta e le metastasi hanno raggiunto i polmoni. La diagnosi è come potrà capire senza speranze se non quelle di allungare i tempi tramite chemioterapia il più possibile. Cercando altre soluzioni da abbinare sono arrivato al Vostro sito. Vorrei sapere se l'ipertermia è sempre eseguibile, perché nel centro dove ora stiamo iniziando le cure è entrata 2 giorni fa) nessuno ne ha parlato. Mia madre tra l'altro ha una metastasi di 3 cm nella zona peritoneale che le provoca forti dolori. Credo che la Vostra tecnica sarebbe perfetta per ridurre in tempi brevi la massa e ricominciare a stare un po' meglio. Il nostro dottore mi ha detto che queste metastasi non sono radiosensibili però probabilmente sono comunque sensibili al calore immagino. Siccome ho scoperto che il centro è tra quelli convenzionati come mai non hanno subito proposto di ridurre il problema con ipertermia? Altra domanda il Vostro centro è in qualche modo convenzionabile? Se non lo quanto potrebbe costare una terapia?
RingraziandoLa sin d'ora Le mando i mie migliori saluti.
Marco
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: Richiesta informazioni 7 Anni 3 Mesi fa #1230

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 622
  • Ringraziamenti ricevuti 87
  • Karma: 3
Gentile Sig. Marco,

l'ipertermia trova collocazione come terapia coadiuvante in oncologia (sia la capacitiva profonda che la total body). Le fasi avanzate (o purtroppo avanzatissime) di malattia sono ovviamente più difficili da trattare (questo vale per tutte le metodiche in oncologia comunque). Si può pensare di abbinare alle terapie farmacologiche in corso l'ipertermia tenendo conto della premessa che ho fatto. La Struttura presso la quale presto la mia opera è interamente privata, convenzionata solo con assicurazioni sanitarie private. Per informazioni maggiori sui costi e per fissare un eventuale appuntamento con tutta la documentazione clinica è possibile chiamare il numero 331 9584817.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  Prenota visita