3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3

ARGOMENTO:

Re: tumore di klatskin 12 Anni 7 Mesi fa #927

  • vera
  • Avatar di vera Autore della discussione
buon giorno gentilissmo dottor Pastore, mi scusi tanto se la disturbo e se approfitto ancora della sua disponibilita',
sono in pena per mia mamma, ho paura che stando fermi per altri 15 giorni, prima di fare la tac (l'ospedale le ha dato l'appuntamento per il 20 luglio, mi hanno detto non prima) il male potrebbe progredire, e' vero che ora, con i risultati che abbiamo in mano, non essendoci dall'esame istologico della CPRE una sicura tipizzazione neanche immunofenotipica, non possiamo fare nulla , magari anche per cercare di fermare il male, sperando che piu' in la, passata l'infezione si possa rioperare? non capisco perche' alle dimissioni ci avevano detto, con sicurezza, che doveva fare chemio e radio, mentre dopo avere visto gli esiti delle biopsie eseguite durante l'ntervento che sono risultate negative, ci hanno detto di non fare nulla, sospendere ogni cura anche antibiotica e di ricontrollare tutto dopo un mese.

Mi scusi, ma sa a volte ho paura che in queste settimane ci possa essere qualcosa da fare, appunto per farmare il tumore, e non lo stiamo facendo, perche' la nostra speranza chiaramente sarebbe sempre arrivare a rintervenire, anche se ora mamma e' molto affaticata, due mesi di ospedale, tre CPRE che le hanno portato febbre alta, infezioni, e un intervento, non riuscito purtroppo come si sperava, l'hanno molto debilitata.

Lei pensa che il vidatox potrebbe farle bene? anche solo per farle acquistare piu' energie, nel caso andrei in Albania.....oppure ci sono altre terapie,di sua conoscenza, anche alternative alla chemio, visto che per ora ce l'hanno sconsigliata,che si possono provare ora per cercare di fermare il tumore e farla riprendere un po'?
Grazie ancora per la sua infinita gentilezza
vera

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: tumore di klatskin 12 Anni 7 Mesi fa #929

Gentile Sig.ra Vera,

il completamento diagnostico è necessario prima di poter impostare le terapie. Occorre prima capire bene con chi/cosa si ha a che fare per poter combattere al meglio. Pochi giorni non cambieranno il quadro generale. Ho osservato in alcuni pazienti un miglioramento del dolore e delle condizioni generali con il vidatox, ma nulla di più dal punto di vista oncologico.

un caro saluto

Carlo Pastore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: tumore di klatskin 12 Anni 6 Mesi fa #959

  • vera
  • Avatar di vera Autore della discussione
Buonasera gentilissimo Dottor Pastore,
volevo chiederle un parere sulla tac fatta da mia mamma.Abbiamo poi ripetuto l'esame con mezzo di contrasto, il risultato e' stato:fegato normale per dimensioni e morfologia, esente da alterazioni diffuse e focali di tipo evolutivo.Colecistectomia.VB modicamente dilatate.
Presenza di endoprotesi biliari con estremita' distali in duodeno, in sede periduodenale si segnala minimo tessuto ipodenso come per esiti infiammatori.
Linfonodi centimetrici mesenterici.
Pancreas esente da alterazioni parenchimali, Wirsung non dilatato.
Milaza nei limiti, surreni nella norma.
Reni in sede, normali per dimensioni e morfologia, esenti da alterazioni parenchimali.Piccole cisti renali destre.
Vie urinarie non dilatate
Non linfoadenomegalie addominali di significato clinico.

Le analisi cliniche risultano alterate nel valori della ves(62)gamma gt (63, il massimo e' 36) fosfatasi alcalina(132, il massimo e' 105) alfa 2 (14.8, i valori arrivano fino a 13)albumina (3.43, parte da 3.50)rapporto albumino-globulina(1.02, parte da 1.10), mentre sono nei limiti i valori della birilubina e delle trasaminasi.

Volevo sapere se pensa che c'e' stato, dal quadro attuale, un avanzamento del male,se dalla tac si rilevano metastasi ...La nostra speranza e' sempre che si possa rioperare, altrimenti valuteremo altre terapie, come l'ipertermia, al fine di cercare di rallentare il male.
La ringrazio infinitamente in anticipo per la sua grande disponibilita' e professionalita'.

Un saluto
Vera

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: tumore di klatskin 12 Anni 6 Mesi fa #960

Gentile Sig.ra Vera,

quanto trascritto non rivela progressione di malattia a livello addominale. Anche gli esami ematochimici sono discreti. Un caro saluto

Carlo Pastore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: tumore di klatskin 12 Anni 4 Mesi fa #1149

  • vera
  • Avatar di vera Autore della discussione
Buon pomeriggio caro dottor Pastore, mi scusi se la interpello di nuovo, ma ancora non siamo riusciti a capire cosa fare per la situazione di mia mamma...... a meta' settembre si e' deciso, sotto mia insistenza, di farle fare una ecoendoscopia con ago aspirato, perche' da tutte le biopsie fatte precedentemente,una durante la cpre, le altre due durante ili tentato intervento, poi purtroppo non riuscito per l'intensa flogosi trovata, risultava un sospetto neoplasia delle vie biliari,ma non e' stato possibile fare mai una tipizzazione delle cellule, così che nessun oncologo ci aveva voluto dare terapia, come le scrissi in precedenza.....abbiamo ritirato le risposte, dell'ago aspìrato VBP eco guìdato sulla lesione della convergenza biliare con 3 stents interni( solo thin prep)questo il risultato :materiale fibrino emaitico-alcuni aggregati anche papillare di elementi duttali con displasia di grado lieve moderato, anche su base reattiva.

Oggi mia mamma ha ripetuto la tac addome completo, vedremo cosa ci dice, intanto ha tre stent, la scorsa notte ha avuto forti dolori che si irradiavano dalla schiena fin sotto il petto, come ad aprile, quandio si e' ricoverata ed e' stata scoperta poi dalla CPRE una sospetta neoplasia dellei vie biliari,dalle ultime analisi effettuate due giornii fa, le transaminasi e la birilubina sono a posto, mentre le gamma gt si sono alzate a 220....volevo un consiglio da lei, cosa dobbiamo fare? si puo' fare qualche terapia per cercare di fermare il male con questi risultati?purtroppo ci troviamo ancora nella situazione ,dopo ciinque mesi, di non capire lo stadio, la gravita' della malattia e se si puo' reintervenire.

graziei mille
vera

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re: tumore di klatskin 12 Anni 4 Mesi fa #1150

Gentile Vera,

quanto trascritto è ancora inconclusivo dal punto di vista oncologico. Attendiamo quantomeno il referto TC. Certamente occorrerebbe effettuare quantomeno una terapia di supporto nell'attesa di comprendere la portata della problematica. Se nella vostra volontà ci si può vedere qui a Roma con mamma e documentazione clinica completa (nuova TC inclusa) per programmare un percorso diagnostico-terapeutico.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
  • 3
Tempo creazione pagina: 0.145 secondi
  Prenota visita