3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO:

Re:Terapia per tumore al polmon non a piccole cellule 11 Anni 10 Mesi fa #561

  • iannis
  • Avatar di iannis Autore della discussione
Gentilissimo dottore, la ringrazio del chiarimento. Oggi siamo stati da un altro oncologo, un primario, a Pavia, che ha convenuto in ulteriori 2 sessioni a partire da lunedì con taxotere oltre allo zometa che sta dando buoni risultati. Lui afferma che la gemcitabina non va abbinata ai taxani, al massimo ad un cisplatino. Mah
Inoltre ha paura sul fatto che stimolanti sul sistema immunitario contrastino con l'effetto del chemiotrapico. Ipotizza una radioterapia coadiuvante, ma se ne deve parlare col radiologo.
In effetti il centro di ipertermia vicino Pavia risulta piuttosto truffaldino, mentre ve ne è uno serio all'Istituto dei tumori di Milano ma l'oncologo non ritiene sia efficace su tumori non superficiali.
E' frustrante vedere come sullo stesso argomento valenti oncologi abbiano idee opposte e questo mi lascia ancora più nel dubbio di stare facendo la cosa giusta. E' sempre il solito leitmotiv, che "su internet non si deve guardare, ci sono molte bufale ecc". Non conosce la terapia LDN (Low Dose Naltrexone). Lei la conosce? Cosa ne pensa? Mia madre, sempre timorosa di tutto, non la vuole fare e cmq servirebbe un medico per prescriverla.
Non mi sono neanch permesso di accennare all'escozul, per non atirarmi ulteriori critiche e comunque mia madre non avrebbe intenzione di farlo, anche se ho telefonato a Cuba e sarebbe disponibile.
Invece vedo che viene utilizzato nel mondo anglosassone, ed è l'unica cosa che potrei fare prendere a mia madre,
- acido dicloroacetico anche 1000 mg al giorno
- acido lipoico anche 600 mg al giorno
- vitamina D3, B e C

Lei cosa ne pensa? Almeno questi potremmo utilizzarli senza grosse controindicazioni? Non c'è neanche la prescrizione medica.

La cosa frustrante per me sarebbe non poter tentare nulla oltre il minimo di chemioterapia prescritta, che prima o poi non fa più effetto, e non poter associare almeno qualcosa degli altri trattamenti che molta gente invece fa, complice la non collaborazone di mia madre.

Cordialmente e grazie mille

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re:Terapia per tumore al polmon non a piccole cellule 11 Anni 10 Mesi fa #562

  • iannis
  • Avatar di iannis Autore della discussione
Gentilissimo dottore, la ringrazio del chiarimento. siamo stati da un altro oncologo, che ha convenuto in ulteriori 2 sessioni a partire da lunedì con taxotere oltre allo zometa che sta dando buoni risultati. Lui afferma che la gemcitabina non va abbinata ai taxani, al massimo ad un cisplatino. Mah
Inoltre ha paura sul fatto che stimolanti sul sistema immunitario contrastino con l'effetto del chemiotrapico. Ipotizza una radioterapia coadiuvante, ma se ne deve parlare col radiologo.
In effetti il centro di ipertermia vicino Pavia risulta piuttosto truffaldino, mentre ve ne è uno serio all'Istituto dei tumori di Milano ma l'oncologo non ritiene sia efficace su tumori non superficiali.
E' frustrante vedere come sullo stesso argomento valenti oncologi abbiano idee opposte e questo mi lascia ancora più nel dubbio di stare facendo la cosa giusta. E' sempre il solito leitmotiv, che "su internet non si deve guardare, ci sono molte bufale ecc". Non conosce la terapia LDN (Low Dose Naltrexone). Lei la conosce? Cosa ne pensa? Mia madre, sempre timorosa di tutto, non la vuole fare e cmq servirebbe un medico per prescriverla.
Non mi sono neanch permesso di accennare all'escozul, per non atirarmi ulteriori critiche e comunque mia madre non avrebbe intenzione di farlo.
Invece vedo che viene utilizzato nel mondo anglosassone, ed è l'unica cosa che potrei fare prendere a mia madre,
- acido dicloroacetico anche 1000 mg al giorno
- acido lipoico anche 600 mg al giorno
- vitamina D3, B e C

Lei cosa ne pensa? Almeno questi potremmo utilizzarli senza grosse controindicazioni? Non c'è neanche la prescrizione medica.

La cosa frustrante per me sarebbe non poter tentare nulla oltre il minimo di chemioterapia prescritta, che prima o poi non fa più effetto, e non poter associare almeno qualcosa degli altri trattamenti che molta gente invece fa, complice la non collaborazone di mia madre.

Cordialmente e grazie mille

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re:Terapia per tumore al polmon non a piccole cellule 11 Anni 10 Mesi fa #565

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Gentile Sig. Gianni,

personalmente abbinerei ad un trattamento chemioterapico adeguato alle condizioni generali ed ematochimiche del paziente, l'ipertermia. L'ipertermia capacitiva profonda non è indicata solo per i tumori superficiali. Occorre però avere l'apparecchiatura adatta. La fitoterapia e le terapie complementari esistenti sono una miriade: vanno razionalizzate altrimenti si finisce per fare un minestrone senza senso. In sostanza è necessario scegliere una guida tecnica in un percorso così arduo.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.130 secondi
  Prenota visita