3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO:

Stomaco e dolori 1 Anno 3 Mesi fa #2635

  • Nicola
  • Avatar di Nicola Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Salve 
da diverse settimane soffro di dolori allo stomaco..ogni giorno dolore va e viene. Mai di notte. Ho provato due terapie levopraid e omeopranzolo ma senza successo.
un anno fa analisi del sangue..ok..poi tre mesi fa ecografie addominale ok..poi analisi del sangue un mese fa..perfetto. 
Cosa può essere..il tumore?
È problema con lo stomaco o colon?
grazie mille 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Stomaco e dolori 1 Anno 3 Mesi fa #2640

Gentile Nicola buonasera. Occorrerebbe meglio definire cosa si intende per dolori di stomaco. Se si parla di un fastidio epigastrico (porzione alta dell'addome) facilmente si parla di una problematica gastrica se invece parte inferiore dell'addome con dolori crampiformi e magari alvo alterno più facile che sia un problema del piccolo intestino o del colon. In ogni caso una terapia con levosulpiride ed omeprazolo (per quel che deduco non insieme ma sequenziale) non ha molta efficacia sia che il problema sia gastrico che sia intestinale. Suggerirei di partire da dati certi se si vogliono esaminare stomaco ed intestino; in questo caso il modo migliore per farlo è gastroscopia e colonscopia. Non penserei al peggio ma banalmente ed assai più probabilmente ad una problematica benigna. Un grande in bocca al lupo e cari saluti

Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
Ringraziano per il messaggio: Nicola

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Stomaco e dolori 1 Anno 3 Mesi fa #2648

  • Nicola
  • Avatar di Nicola Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Grazie mille dr.
allora il dolore è centrale a volte dx a volte sx dell'ombelico.
Mai di notte.Sono in forte ansia.in qs 4 mesi ho fatto tre visite da tre diversi gastroenterologo e diverse ecografie..nulla anomalo rilevato... però io sono in ansia non ho voglia di niente mangio poco ecc.ho paura...
il periodo prima dei primi sintomi era stressato..può essere che qs stress ha provocato tumore?
Grazie mille 
 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Stomaco e dolori 1 Anno 3 Mesi fa #2649

Di nulla si figuri. Più facile invece che questo periodo di stress abbia portato con se una forte gastrite. Farei una gastroscopia ma senza paura di trovare un tumore; piuttosto poi con l'intento di curare lo stato infiammatorio.

Cari saluti

Carlo Pastore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Stomaco e dolori 1 Anno 3 Mesi fa #2650

  • Nicola
  • Avatar di Nicola Autore della discussione
  • Offline
  • Messaggi: 4
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Grazie dr.di nuovo 
ma gastrite semmai avevo provato a curare per un mese ..gennaio...con omeopronzolo..inutile. 
grazie mille 
 

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Stomaco e dolori 1 Anno 3 Mesi fa #2651

Di nulla. In ogni caso per curare una gastrite severa non basta solo inibitore di pompa protonica (ad esempio omeprazolo) ma anche un protettore di parete ed un procinetico intestinale.

Un grande in bocca al lupo per tutto ed un caro saluto

Carlo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.074 secondi
  Prenota visita