3319584817 - 3911216046
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento
  • Pagina:
  • 1
  • 2

ARGOMENTO:

Re:urgente adenocarcinoma istmo pancreas! 12 Anni 11 Mesi fa #106

  • Giusy LS
  • Avatar di Giusy LS Autore della discussione
Non mancherò!

Grazie di nuovo per la sua umanità, purtroppo se ne incontrano poche di persone così.
Di solito chi cade in questa trappola è spesso abbandonato a se stesso... (parlo per esperienza personale);

Saluti,

Giusy

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re:urgente adenocarcinoma istmo pancreas! 12 Anni 11 Mesi fa #109

  • Giusy LS
  • Avatar di Giusy LS Autore della discussione
Buonasera dottore,

la peritonectomia non può essere praticata ne tantomeno la chemioipertermia... anche se non ho capito il motivo!
Guardando in rete ho visto che al San Matteo di Pavia il dott Sandro Rossi ha praticato un intervento percutaneo di termoablazione a radiofrequenza di un tumore al pancreas. Cosa può dirmi in merito? Mio padre potrebbe essere un potenziale candidato per questo tipo di intervento mininvasivo?

Saluti,

Giusy.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re:urgente adenocarcinoma istmo pancreas! 12 Anni 11 Mesi fa #110

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
Cara Giusy,

la problematica in questo caso non risiede esclusivamente nel pancreas ma nella diffusione peritoneale della malattia. Probabilmente chi ha valutato l'opportunità di una chemioipertermia intraperitoneale con peritonectomia ha ritenuto che la condizione è troppo avanzata localmente. L'intervento di cui hai letto mi sembra che non sia stato comunque eseguito su un adenocarcinoma ma su una neoplasia neuroendocrina a grado di malignità più basso. La via della termoablazione percutanea non mi sembra comunque praticabile. La strada più opportuna è quella della chemioterapia sistemica accompagnata da paracentesi evacuative durante le quali si potrebbe instillare nel cavo peritoneale un certo quantitativo di mitomicina C (un chemioterapico) per rallentare il riformarsi del liquido. Occhio anche alla funzionalità epatica dalla quale può dipendere una certa quota della formazione di liquido ascitico.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

  • Pagina:
  • 1
  • 2
Tempo creazione pagina: 0.076 secondi
  Prenota visita