3317612698 - 3319584817
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
Questo forum è dedicato alle domande dei pazienti al dott. Pastore. La consultazione degli articoli è libera mentre per inserire le vostre domande è necessario effettuare la registrazione al sito. Vi preghiamo di usare pseudonimi nella registrazione evitando di riportare nelle domande, dati personali e/o sensibili che facciano risalire alla vostra identita o a quella dei pazienti non permettendoci di rispondervi nel rispetto della legge sulla privacy. Gli articoli verranno pubblicati solo dopo approvazione del moderatore. Per doverosa informazione, si ricorda che la visita medica effettuata dal proprio medico abituale rappresenta il solo strumento diagnostico per un'efficace trattamento terapeutico. I consigli forniti in questo sito devono essere intesi semplicemente come suggerimenti di comportamento

ARGOMENTO: adk pancreatico con carcinosi peritoneale

adk pancreatico con carcinosi peritoneale 4 Anni 5 Mesi fa #1403

  • silvia83
  • Avatar di silvia83
  • Offline
  • Fresh Boarder
  • Messaggi: 2
  • Karma: 0
Buongiorno
il 13/06/2012 ha mio papà di 57 anni è stato diagnostica quanto in oggetto. Il tutto si è complicato con una stenosi delle via biliari con febbri molto alte. Per adesso gli hanno posizionato un drenaggio esterno della bile e fra una settimana proveranno ha inserirgli un drenaggio interno, dopo di chè cominceranno con la chemio.
Non so cosa ci aspetta di preciso ma sono decisa a lottare con tutte le forze e chiedo se il vostro trattamento potrebbe aiutare la chemioterapia.
Il caso del papà è un po' complicato ha una pancreatite cronica dal 1993 operata nel 2003 con conseguente DIABETE (insulinodipendente) e poi l'anno scorso ha subito un'altra operazione una doppia derivata biliare. In oltre attualmente sotto eutirox dopo trattamento in medicina nucleare per bloccare l'ipertiroidismo di cui soffriva.
Vi ringrazio e se può servire vi posso inoltrare la cartella clinica di mio padre.
Grazie Mille
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.

Re: adk pancreatico con carcinosi peritoneale 4 Anni 5 Mesi fa #1404

  • carlopastore
  • Avatar di carlopastore
  • Offline
  • Moderator
  • Messaggi: 532
  • Ringraziamenti ricevuti 62
  • Karma: 2
Gentile Sig.ra Silvia,

la condizione clinica descritta appare assai seria. Quello che si può prospettare è una combinazione di chemioterapia sistemica ed ipertermia auspicando una risposta che consenta di migliorare la condizione generale ed impattare sulla sopravvivenza. Il posizionamento di uno stent interno sicuramente è da considerare in modo favorevole; se fosse metallico però non consentirebbe un trattamento in ipertermia capacitiva profonda a radiofrequenza locoregionale. Per un eventuale appuntamento con me con tutta la documentazione clinica completa è possibile contattare il numero 331 9584817.

Cari saluti

Dr. Carlo Pastore, oncologo - www.ipertermiaitalia.it
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
Moderatori: carlopastore